E3.series 2016 – Productivity and Global Collaboration

Zuken aumenta la produttività individuale e favorisce la collaborazione globale con E3.series 2016

28 June 2016 – Munich, Germany and Westford, MA, USA –L’ultima versione di E3.series di Zuken offre agli ingegneri un ambiente collaborativo, oltre a una serie di funzioni di utilizzo e produttività individuale e multiutente. Queste includono funzionalità di blocco dinamico che aiuta a massimizzare il riutilizzo dei progetti, funzioni di connessione automatica e autoroute che riducono significativamente il tempo e lo sforzo di instradamento e un editor di terminale tabulare.

E3.series è la soluzione completa di Zuken per la progettazione elettrica e dei fluidi, dal concetto alla realizzazione fisica e alla produzione.

L’ambiente multiutente favorisce la collaborazione globale

La serie E3.series 2016 è stata migliorata per offrire un’esperienza utente più fluida ai team di progettazione sparsi in tutto il mondo. Collaborare ai progetti è ora più facile grazie a un ambiente migliorato, multiutente e in real-time; gli utenti possono progettare contemporaneamente senza dover pagare i fogli prima dell’uso. Gli utenti possono lavorare simultaneamente su un foglio e vedere istantaneamente nella struttura ad albero dei fogli se un altro utente l’ha aperto (il nome utente è visibile). Inoltre, con la più recente tecnologia di collaborazione, compresi gli aggiornamenti Oracle, tutti gli oggetti sono ora accessibili online.

I blocchi dinamici massimizzano il riutilizzo dei progetti

La massimizzazione del riutilizzo utilizzando design noti e di buona qualità è arricchita da blocchi funzionali dinamici negli schemi. Unico della E3.series, la gerarchia è disponibile all’interno di un blocco e offre numerosi vantaggi in termini di produttività. I blocchi dinamici possono essere creati semplicemente trascinando componenti o simboli dalla libreria su un blocco, disegnando connessioni interne e connessioni verso l’esterno e creando gerarchie posizionando le porte dei blocchi gerarchici.

Layout automatizzato del pannello

Le nuove caratteristiche del layout del pannello includono l’ottimizzazione automatica del posizionamento durante l’inserimento, la modifica o l’eliminazione dei componenti, il posizionamento di morsettiere complete preconfigurate e lo smistamento di morsettiere secondo i criteri del cliente, nonché la definizione di modelli di layout dell’armadio per i componenti del blocco nella libreria.

Tabular terminal editor

La funzionalità di editing tabulare è stata estesa per consentire la gestione e la modifica delle strisce terminali di un intero progetto direttamente all’interno di una tabella, con modifiche apportate automaticamente in seguito alle modifiche. Gli utenti potranno beneficiare di una maggiore produttività grazie alla visione del loro intero progetto, in particolare con progetti di medie e grandi dimensioni, in quanto non è necessario navigare all’interno del progetto. Il risparmio di tempo può essere trovato utilizzando una funzione di ricerca globale che filtra e cerca le connessioni dei terminali, e può essere ordinato all’interno dell’editor terminale.

Le regolazioni automatiche vengono effettuate dopo aver apportato modifiche, come lo scambio di componenti o il riordino delle morsettiere. Infine, le nuove integrazioni con gli strumenti di configurazione dei produttori rendono la configurazione e la disposizione delle morsettiere rapida e semplice.

Nuove modalità di autorouting schematico

Play 1:20

Una nuova funzione di connessione automatica e di autoroute riduce significativamente il tempo e lo sforzo di instradamento. Il filmato mostra l’impatto di una buona strategia di autorouting (1 min.).

In seguito alla selezione dei componenti, le connessioni vengono automaticamente tagliate per consentire il riposizionamento, quindi gli elementi vengono spostati automaticamente e, una volta posizionati, le connessioni vengono reindirizzate all’indietro. Questo dà agli utenti un’esperienza fluida e la certezza di poter provare a progettare alternative senza preoccuparsi di perdere le connessioni.

For more information about E3.series updates, see www.zuken.com/e3series-whatsnew

– ends –

Related stories